Zambia

DAGLI ESORDI A OGGI - Sono quattro bambini africani dagli occhi grandi a bussare alla porta della APG23 nel 1981. Subito accolti nella Casa Famiglia di don Oreste alla Grotta Rossa (Rimini) ricevettero cure mediche e protesi impossibili da trovare a quel tempo in Zambia, il loro paese d'origine. In uno dei suoi viaggi in Africa il don incontrò mons. Denis De Jong, vescovo di Ndola - una città nel nord dello Zambia, e lo invitò a visitare le Case Famiglia in Italia, cosa che avvenne nel 1983 nella Casa Famiglia di Sant'Ermete (Rimini). “Nella mia diocesi – commentò il vescovo – ci sono tanti bambini che non sono amati da nessuno, servirebbe proprio una casa come questa”. E così il 23 agosto 1985 cinque missionari della APG23 raccolsero il suo appello e partirono per lo Zambia, aprendo quella missione che permane tuttora nella Provincia del Copperbelt e che è stata estesa alla Provincia di Luapula.

PERSONE NON NUMERI - Condivisione in Zambia raggiunge circa 5mila beneficiari, di cui 252 adottati a distanza.

Community school - ZambiaI NOSTRI CENTRI

  • 2 Case Famiglia
  • 2 Famiglie Aperte
  • 13 Centri per bambini malnutriti
  • 8 Centri di supporto nutrizionale
  • 2 Mense Scolastiche
  • 7 Community School
  • 1 Struttura di prima accoglienza
  • 3 Centri per ragazzi di strada
  • 2 Attività produttive
  • 2 Scuole speciali
  • 1 Centro Diurno per disabili

I NOSTRI PROGETTI

Rainbow
Nato in Zambia nel 1998, questo format di intervento per bambini in difficoltà e orfani dell’AIDS realizza i seguenti interventi

Sostegno a bambini malnutriti
Varato nel 1998, consta di 13 Centri Nutrizionali che seguono annualmente oltre mille bambini dai 6 mesi ai 5 anni. Costantemente monitorati nei loroCentri nutrizionali - Zambia parametri (peso, edema, MUAC Unicef), i bimbi ricevono un supporto alimentare finalizzato al loro pieno recupero. Le loro mamme o tutrici seguono lezioni igienico-sanitarie, di coltivazione diretta e di cucina per imparare a cuocere correttamente i cibi.

Mense scolastiche
Due sono le mense scolastiche che distribuiscono un pasto tre volte a settimana a più di 400 studenti che sono così incentivati ad andare a scuola con regolarità.

Sostegno scolastico
Il progetto si fa carico delle tasse scolastiche di oltre 500 giovani che frequentano la scuola pubblica e l’università. Sostiene inoltre sette Community School (scuole nate su iniziativa della comunità locale) frequentate da circa 2mila bambini altrimenti non iscritti alla scuola pubblica. L’intervento include la retribuzione di 40 insegnanti, l’acquisto del materiale, la gestione delle strutture.

Sostegno nutrizionale agli anziani
Il progetto fornisce mensilmente a più di 250 anziani un sostegno alimentare e - quando disponibili - vestiti e coperte. Periodicamente vengono organizzati anche incontri di socializzazione.

Assistenza sanitaria e generale
In caso di necessità il progetto fornisce sostegno medico-sanitario a persone malate, in prevalenza disabili e anziani con malattie croniche. Annualmente sono circa 50 le persone coinvolte.

Altre info@ Rainbow - Zambia

Cicetekelo
E' un intervento volto al reinserimento degli OVCs – Orphans and Vulnerable Children. Nato nella città di Ndola nel 1997, oggi risponde all’emergenza dei minori che vivono in strada e cerca di prevenire che ci finiscano intervenendo sui principali fattori di Gelateria - Zambiarischio. Attualmente raggiunge più di 300 giovani di entrambi i sessi tra gli 8 e i 22 anni, fornendo loro un supporto alimentare, sanitario e psicosociale, attività educative, ricreative e sportive, educazione scolastica e formazione professionale, alloggio nei casi di necessità - i residenti sono oltre 70. Negli anni ha avviato anche alcune attività produttive IGAs – Income Generating Activities per offrire concrete opportunità lavorative e promuovere nel lungo termine l’auto-sostenibilità del progetto: una gelateria e un’azienda agricola e d’allevamento. Una parte dei beni prodotti copre in larga misura il fabbisogno alimentare dei programmi sul territorio di Ndola, la restante parte viene venduta e il ricavato reinvestito nell’impresa.

Altre info@ Cicetekelo - Zambia

Educazione Speciale
Sviluppatisi a Ndola a partire dal 1986, questi progetti per persone diversamente abili a livello fisico e mentale sono stati successivamente unificati al fine di tracciare un percorso educativo, formativo e professionale che idealmente li accompagni dall’infanzia fino all’età adulta.
STEP 1 – Educazione Primaria presso le scuole speciali “Holy Family Special School” e “Nkwazi Special Unit” che accolgono bambini affetti da disabilità di entrambi i sessi tra i 7 e i 16 anni.Scuole speciali - Zambia
STEP 2 – Formazione Professionale biennale presso il Centro di formazione “Ukubalula” che accoglie i ragazzi diversamente abili che vogliono proseguire gli studi nel settore agricolo e in quello dell’allevamento dopo aver frequentato le scuole speciali.
STEP 3 – Introduzione nel mondo del lavoro presso l’azienda agricola “Mary Christine”, Centro Diurno dedicato ad attività agricole e di allevamento che accoglie giovani affetti da disabilità per un anno di tirocinio al termine della formazione.

Altre info@ Educazione Speciale - Zambia

Anziani
Il progetto si svolge nel compound di Nkwazi a Ndola ed allevia le difficili condizioni di vita di una cinquantina di anziani, spesso abbandonati, con l’intento di restituire loro piena dignità. Vengono sostenuti mediante la fornitura di generi alimentari, come farina e olio, la distribuzione di vestiti e coperte, l’assistenza medica dove necessaria, le visite a domicilio e l’organizzazione di incontri per la condivisione di esperienze e problematiche. Si cerca inoltre di dare un tetto a chi non ha casa. Fondamentali sono infine le attività di sensibilizzazione verso la popolazione per trasmettere l’importanza della cura e del rispetto per gli anziani.

LA’ PER NOI Tina- Santina “Tina” Bartolini nasce a Rimini nel 1955. Nel 1973, giovanissima, conosce don Oreste e alla fine dello stesso anno diventa mamma di Casa Famiglia. Nel 1982 si consacra e riceve il mandato missionario. Da oltre 30 anni vive in Zambia dove gestisce una Casa Famiglia e condivide la vita dura dei più bisognosi con spirito missionario ed instancabile motivazione spirituale. “I bambini e i poveri – racconta Tina – sono stati negli anni i miei maestri. La Comunità è per me una vera famiglia che mi ha permesso di vivere esperienze e rapporti che in altri contesti si faticherebbe ad immaginare. Questa consapevolezza - conclude - mi dà forza e la certezza di non correre invano”.

PER FARE DI PIÙ E MEGLIO - In Zambia abbiamo aperto la nostra prima missione più di 30 anni fa e ancora oggi è uno straordinario laboratorio di umanità. Per sostenere questa missione sono necessari annualmente più di 450mila euro. Ma ancora tante persone ci chiedono aiuto e i nostri missionari indicano un fabbisogno aggiuntivo almeno del 20%. ovvero altri 90mila euro. In particolare servono urgentemente poco più di 5mila euro per coperte e biciclette, come indicato sotto.
Diamogli una mano!

URGENZE
30 biciclette per i centri nutrizionali (100,00 € a bicicletta) euro 3.000
250 coperte per la stagione fredda (10,00 € a coperta) euro 2.500

 

Può interessarti anche

Condivisione fra i popoli ONLUS

Via Ausa, 39 - 47853 Cerasolo di Coriano (RN)

tel: +39 0541 50622

fax: +39 0541 708575

mail: segreteria.condivisione@apg23.org

Codice Fiscale: 91014590409

Sei un'azienda?

Scopra cosa può fare con la sua azienda

Leggi tutto

Sei un privato?

Per supportare le nostre attività puoi anche donarci il tuo tempo per volontariato all'estero o prestando servizio civile all'estero
Leggi tutto

Facebook